Benvenut* in Casita HeromsaSpedizione rapida in 48 ore in tutta Italia

L'Aloe vera

Postato da Maria Luisa Strippoli il

Da tempi immemorabili (le prime testimonianze scritte risalgono al 2200 a.C.), l’Aloe vera – come altre specie del genere Aloe – è utilizzata per le proprietà dei suoi principi attivi: davvero una pianta dalle molteplici virtù e qualità. Sono numerose le sostanze che contiene, soprattutto nelle foglie, che presentano al loro interno un gel che si può estrarre facilmente, anche a livello amatoriale: la sostanza principale è l’aloina, ma sono presenti anche amminoacidi, zuccheri, vitamine e minerali.

Il momento migliore per l’estrazione è la fine dell’estate: si tagliano le foglie, si fa sgocciolare la sostanza giallastra che esce per prima, e poi si spremono a freddo le foglie, per poi omogeneizzare e centrifugare.

Il gel può avere un uso esterno, soprattutto come cicatrizzante e lenitivo, anche in caso di ustioni leggere. Addirittura, in caso di piccole ustioni e scottature, le foglie di aloe fresche, aperte, possono essere messe direttamente a contatto con la pelle. Sempre il gel ha anche proprietà cosmetiche, grazie alla sua azione emolliente e idratante.

Invece, per uso interno il gel – in succhi o frullati – può essere utilizzato come depurativo, in aiuto a fegato, reni e sistema linfatico. Stimola anche un innalzamento delle difese del sistema immunitario, aiuta in caso di problemi alle ossa e alle articolazioni e si può usare per attenuare gastriti e ulcere.

Il contenuto di principi attivi varia in base alla specie e alla varietà: l’Aloe vera ‘medicinalis’ è una delle varietà migliori tra quelle disponibili sul mercato grazie al contenuto elevato delle sostanze contenute nelle sue foglie.

 

← Post più vecchio Post più recente →