Benvenut* in Casita HeromsaSpedizione rapida in 48 ore in tutta Italia

Il Lepismium bolivianum

Geposted von Maria Luisa Strippoli am

Lepismium bolivianum (sinonimi: Hariota boliviana, Rhipsalis boliviana) appartiene alla famiglia delle Cactaceae ed è originario delle foreste pluviali del Sud America.

È caratterizzato da lunghi fusti arcuati, ricadenti, con margine ondulato, verde brillante. Come altre Cactaceae di questo tipo di foresta, è in natura una pianta epifita, che cioè vive sul tronco di altre piante. Produce in primavera fiori di un color rosso aranciato.

Ancora per le sue caratteristiche di origine, preferisce posizioni luminose ma non in pieno sole, temperature non inferiori ai 10 °C e resiste molto meglio di altre Cactaceae alle annaffiature un po’ abbondanti, anche se è sempre meglio non esagerare e utilizzare sempre un substrato per piante da interno ben drenato. Nei mesi estivi gradisce spruzzature sulla chioma.

È perfetto in appartamento, inserito in basket appesi, dove dà spettacolo grazie alle sue foglie ricadenti.

Le piante epifite non hanno in genere un apparato radicale particolarmente sviluppato, quindi non hanno bisogno di essere rinvasate spesso.

 

 

Curiosità

Con altre piante condivide il nome popolare di ‘Lingua di Suocera: alcune sono simili, altre Cactaceae come i Rhipsalis, gli Epiphyllum e le Schlumbergera. Ma la pianta che più spesso viene chiamata così è la Sansevieria trifasciata, della famiglia delle Agavaceae, che è sì una succulenta ma non una cactacea, e ha un aspetto completamente diverso.

← Älterer Post Neuerer Post →