*** SPEDIZIONI RAPIDE E GRATIS IN TUTTA ITALIA ***

Syzygium australe o Eugenia myrtifolia.

Publié par Maria Luisa Strippoli le

Syzygium australe (sininimo Eugenia uniflora) più noto con il suo ‘vecchio’ nome, rimasto popolare anche tra gli addetti ai lavori, di Eugenia myrtifolia, è una pianta sempreverde che appartiene famiglia delle Myrtaceae. È originaria dell’Australia, nelle regioni del Queensland e del New South Wales. È caratterizzata da foglie ovali e appuntite, di un bel verde intenso, che poi in autunno assumono una colorazione rosso vivo biancastro.  In primavera emette infiorescenze a pannocchia all’apice dei rami: i boccioli hanno un bel colore viola intenso, e quando sbocciano i fiori si fanno notare per i numerosi stami bianchi.

Si utilizza soprattutto in giardino nelle regioni a clima mite: visto che sopporta bene le potature e che raggiunge rapidamente altezze notevoli, si utilizza molto per le siepi.

Preferisce esposizioni in pieno sole, ma in posizioni riparate dai venti. Pur resistendo alle basse temperature non sopporta gelate intense e prolungate: quindi al Nord va mantenuta in vaso e ricoverata in inverno in locali luminosi. Al sud, basta una buona pacciamatura.

Questa pianta va annaffiata nei periodi di prolungata siccità e in estate senza però esagerare, perché si potrebbero provocare marciumi. In autunno-inverno le irrigazioni vanno diradate o sospese del tutto per le piante in giardino. Le piante in vaso hanno invece bisogno di qualche intervento anche in questi periodi.

 

Curiosità

I piccoli frutti, di circa 2 cm, sono violacei, con una polpa edibile che ha il sapore dei chiodi di garofano: in effetti, lo Szygium aromaticum, la pianta da cui si ottiene la popolare spezia appartiene allo stesso genere. I frutti di Syzygium australe si possono mangiare tanto crudi quanto cotti e in Australia sono comunemente utilizzati anche per produrre marmellate e gelatine.

 

← Article précédent Article suivant →