Dracaena Regular 2 Tronchi Altezza 80 Cm Diametro 19 Cm

Dracaena Regular

Altezza 80 cm 

Diametro 19 cm

La Dracena è una delle piante da appartamento più apprezzate, anche se poco conosciute. Chi ne possiede una, la considera una specie dall’elevata resa ornamentale. Stiamo parlando della dracena o dracaena, arbusto di media grandezza che cresce nei climi caldo-umidi. Per questa sua caratteristica, la pianta si presta ad essere coltivata in ambienti domestici, al chiuso e in vaso. Certo, la pianta va posta in zone ben illuminate, quindi non al buio o all’ombra e lontano dalle correnti d’aria. Vi sono molte varietà di dracene a foglia verde o con differenti variegature, bianche rosse o verdi che rendono sempre la pianta elegante e raffinata. Generalmente il mercato offre esemplari con più piante (2 o 3) nello stesso vaso a varie altezze in modo tale da creare armonia nella composizione della pianta.

La dracena appartiene alla famiglia delle Liliaceae. Questo arbusto annovera decine di specie diverse, tutte con caratteristiche simili e con le medesime esigenze di coltivazione. La pianta, chiamata anche con il nome botanico “dracaena”, è originaria delle zone caldo-umide dell’Africa e dell’Asia. Alcune varietà sono originarie delle Isole Canarie, arcipelago spagnolo a nord est della costa africana. Si tratta di una delle piante da appartamento più diffuse, anche se non tutti ne conoscono il nome; dracaena proviene dal greco drakaina, ovvero femmina di drago: deriva dal fatto che da una delle specie, dracaena draco, si estrae da millenni una resina utilizzata come colorante, per ottenere la tonalità sangue di drago. Le dracene, oltre al nome bizzarro, hanno anche fogliame bellissimo, decorativo per tutto l'arco dell'anno, tanto bello da averle fatte diffondere in gran parte del globo. Le specie di dracaena esistenti sono molte, la maggior parte originarie dell Africa tropicale, ma presenti anche in Asia; tutte le piante in natura sono grandi arbusti o piccoli alberi, dal fusto liscio ed eretto, scarsamente ramificato, e presentano il fogliame riunito in ampi ciuffi, prodotti soltanto all'apice dei rami. In vivaio sono presenti soltanto alcune specie, D. massangeana, D. marginata, D. sanderiana e poche altre, che hanno più o meno identiche esigenze colturali. Alcune specie vengono vendute con il nome di "tronchetto della felicità"; rametti sottili e attorcigliati ricevono invece il nome di "lucky bamboo".

In natura, tra le grandi foglie allungate, sbocciano anche piccoli fiori profumati, raccolti in sottili spighe, a volte pendule; questi fiori difficilmente vengono prodotti dalle piante coltivate in vaso, anche se talvolta capita, in primavera, diffondendo nell'aria dell'appartamento un profumo molto intenso e piacevole.



Avvisami quando disponibile 

Italian